Home / Trasferimento tecnologico / L’Open Innovation per il dialogo Giovani con alte competenze

Opportunità per le Imprese.

Ti piacerebbe essere coinvolto in iniziative di  “Open Innovation per il dialogo Giovani con alte competenze”?

Stiamo raccogliendo le partecipazioni al percorso di co-progettazione per cercare soluzioni di processo con gruppi di dottorandi.

L’azione pilota si prefigge l’obiettivo di creare un percorso dinamico che consenta alle Imprese partecipanti di :
● Costruire una conoscenza condivisa su tema dell’Open Innovation (processi, modelli, strumenti,..) che possa favorirne lo sviluppo e l’applicazione.
● Essere accompagnate nello sviluppo di strategie ed azioni efficaci di Open Innovation, attraverso la definizione di fabbisogni in termini di organizzazione, competenze, valorizzazione del talento.
● Avviare il dialogo tra imprese e giovani talenti al fine di plasmare in maniera più concreta il loro percorso di professionalizzazione in uscita dall’Università della regione Emilia-Romagna.

Possono presentare domanda:

  • Società con attività coerenti con gli ambiti tematici della Specializzazione Intelligente regionale, costituite prima del 2015;
  • Società con sede legale o operativa nella Regione Emilia-Romagna
  • Società iscritte nei registri di Camera di Commercio, Industria, Artigianato (o altro
    registro/albo ufficiale).

Inoltre, la società candidata deve poter dimostrare di stare organizzando o riorganizzando il/i
gruppo/i di lavoro e/o i processi lavorativi/ organizzativi interni inerenti ad almeno una delle
attività di Open Innovation elencate di seguito:

  • Organizzazione/ riorganizzazione del gruppo di lavoro interno dedicato all’Open Innovation;
  • Organizzazione di competizioni di idee di business esterne ed interne all’azienda;
  • Organizzazione di call for Startup;
  • Co-creazione con clienti e consumatori;
  • Gestione del procurement management con fornitori consolidati, come ad es. attività di
    supplier innovation award volta a premiare le soluzioni più innovative proposte dai fornitori;
  • Partecipazione in consorzi per la ricerca e lo sviluppo finanziati da enti pubblici;
  • Organizzazione di joint venture con partner esterni;
  • Gestione di iniziative di venture capital;
  • Gestione di iniziative di incubazione e accelerazione di idee di impresa interne (CVC);
  • Creazione di attività di Spin-off.

Le candidature potranno essere presentate fino alle ore 13.00 del 23 settembre 2020 (ora italiana), sul sito istituzionale di Art-ER.

Per info comunicazione@reinnova.it