Anche il Cliente più convinto della propria scelta d’acquisto, può rapidamente cambiare idea di fronte a guasti e fermi macchina, quindi come fare per aumentare e garantire perfetta funzionalità, prestazioni, consumi e sicurezza ad una macchina?

Questo sarà il tema centrale del dibattito del 1° ottobre 2020, in cui interverranno relatori sia del mondo accademico che imprenditoriale.

Un progetto di diagnostica e manutenzione predittiva su una macchina:

  • monitora le prestazioni;
  • diagnostica scostamenti dal funzionamento previsto;
  • rileva indicatori predittivi di eventi non desiderati;
  • guida gli interventi di regolazione e manutenzione e ne controlla gli effetti.

Per tali progetti di innovazione, Fondazione REI ha individuato le competenze utili alle aziende produttrici, tra i partner della Rete Alta Tecnologia della Regione Emilia-Romagna, e propone alle imprese reggiane:

–  UniMORE: Laboratorio di Monitoraggio e Diagnostica delle Macchine del DISMI (Dip. di Scienze e Metodi dell’Ingegneria) gestito dal Gruppo Dinamica-Vibrazioni (Prof. Riccardo Rubini, Prof. Marco Cocconcelli, Ing. Matteo Strozzi);

– REDOX: Laboratorio ad Alta Tecnologia accreditato dalla Regione Emilia-Romagna, con lunga esperienza nella progettazione e produzione di sensori industriali, elettronici, per telecomunicazioni.

– Elettric80: specializzata nella realizzazione di soluzioni logistiche automatizzate per le imprese produttrici di beni di largo consumo nei settori beverage, food, tissue ed in ambiti diversificati.

 

Il seminario sarà in forma mista:

Iscritti con partecipazione in presenza: massimo 25 persone.

Iscritti con partecipazione via webinar: numero illimitato.

Registrati qui all’evento, specificando nelle NOTE, se parteciperai in presenza o via webinar.

Matching individuale: coi relatori dopo il seminario e con invito. In questo caso segnala l’interesse scrivendo a comunicazione@reinnova.it

 

Scarica la locandina SAVE THE DATE