Home / Trasferimento tecnologico / Voucher Digitali I4.0 : ancora opportunità di digitalizzazione per le Imprese

La Camera di commercio di Reggio Emilia ha approvato il progetto “Punto Impresa Digitale” (PID), al fine di promuovere la diffusione della cultura e della pratica digitale nelle micro, piccole e medie imprese (MPMI) di tutti i settori economici, attraverso iniziative di scambio e sensibilizzazione, come eventi sul territorio e apertura di bandi, che incentivino le Aziende a investire con lungimiranza sullo sviluppo di processi all’avanguardia.

Dal 16/04/2018 al 31/05/2018 sarà possibile presentare domanda per i Voucher Digitali I4.0.

OBIETTIVI DEL BANDO E AMBITI DI INTERVENTO: tramite l’utilizzo di contributi a fondo perduto (Voucher), si intendono finanziare le seguenti misure di innovazione tecnologica I4.0:

  • Misura A: Progetti indirizzati all’introduzione delle tecnologie previste dal bando e i cui obiettivi e modalità realizzative siano condivisi da più imprese;
  • Misura B: Domande di contributo relative a servizi di formazione e consulenza finalizzati all’introduzione delle tecnologie previste dal bando e presentate da singole imprese.

Per entrambe le misure lo scopo a lungo termine è quello di stimolare la domanda da parte delle imprese del territorio della Camera di Commercio, di servizi per il trasferimento di soluzioni tecnologiche e/o realizzare innovazioni tecnologiche e/o implementare modelli di business derivanti dall’applicazione di tecnologie I4.0.

SOGGETTI AMMISSIBILI: Microimprese e PMI aventi sede legale e/o unità locali nella circoscrizione territoriale della Camera di Commercio di Reggio Emilia.

SPESE AMMISSIBILI: Tutte le spese devono essere sostenute a partire dalla data di presentazione della domanda e fino al 180° giorno successivo alla data di approvazione della Determinazione di approvazione delle graduatoria delle domande ammesse a contributo.

  1. Per la Misura A, i servizi di consulenza relativi ad una o più  tecnologie tra quelle previste all’art.2. Le spese di formazione sono ammissibili esclusivamente se essa riguarda una o più tecnologie tra quelle previste dal bando, nel limite del 30% del totale della spesa prevista dall’impresa (investimento complessivo minimo di € 3.000,00)
  2. Per la MISURA B i servizi di consulenza relativi ad una o più  tecnologie tra quelle previste all’art.2. Le spese di formazione sono ammissibili esclusivamente se essa riguarda una o più tecnologie tra quelle previste dal bando, nel limite del 50% del totale della spesa prevista dall’impresa (investimento complessivo minimo di € 4.000,00).

ENTITA’ DELL’AGEVOLAZIONE: Le risorse complessivamente stanziate ammontano a 430.000€, così suddivise:

  • Misura A: 130.000 €
  • Misura B: 300.000 €

Le agevolazioni saranno accordate sotto forma di voucher per un importo massimo di 10.000 €.

Gli importi sono limitati alle seguenti percentuali dei costi ammissibili:

  • nel caso della formazione, il 60% dei costi ammissibili;
  • nel caso dei servizi di consulenza in materia di innovazione, il 50% dei costi ammissibili elevabili fino al 75% a specifiche condizioni.

Ciascuna impresa può presentare una sola richiesta di contributo alternativa tra le misure A e B.

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE: Le domande potranno essere presentate esclusivamente in modalità telematica,  prima dell’avvio dell’attività oggetto dell’agevolazione, all’interno del sistema Telemaco di InfoCamere dal  16/04/2018 al 31/05/2018 al seguente link.

Bando, modulistica e maggiori informazioni sono disponibili sul sito della Camera di Commercio di Reggio Emilia.

Fonte: Camera di Commercio di Reggio Emilia